giovedì 3 ottobre 2013

"Pan di Spagna"




“Pan di Spagna”

Soffice e arioso, dev’essere la base delle nostre creazioni.
Delizierà l’occhio ma soprattutto il palato con squisite creme abbinate!
Oggi vi parlo di questa base che ha davvero pochi ingredienti, una ricetta davvero semplice, con pochi accorgimenti riuscirete a realizzare un’opera d'arte della pasticceria!
Il segreto della riuscita sta nel inglobare aria, come? Facendo lavorare tantissimo lo zucchero con le uova e un pizzico di sale, montare, montare fino a che il composto è bello, gonfio e raddoppiato di volume. In pratica alzando le fruste e facendolo cadere, deve rimanere in superfice per qualche istante, allora è pronto da continuare.

Altra cosa importante, le uova non devono essere fredde di frigo ma vanno usate a temperatura ambiente.
Una volta montato il composto uovo zucchero, abbandoni il frullatore e munendoti di una spatola incorpori farina setacciata, è essenziale mescolare delicatamente dal basso verso l’alto in questo modo non si smonti.
Altro consiglio mai aprire lo sportello del forno in cottura, il dolce perderebbe la sua morbidezza!
In ogni modo per controllare se è cotto, al termine del tempo basta infilare uno stuzzicadenti, se è asciutto, spegni e lascia raffreddare nel forno aperto, se è appiccicoso e umido, aggiungi qualche minuto di cottura.


Ingredienti
6 uova intere
180 gr di zucchero semolato
180 gr di farina (00)
Un pizzico di sale
Vaniglia.
Un cucchiaio da cucina di rum.
Stampo da 25 di diametro.
In forno norma statico a 180 ° fino a doratura!







A presto con altre ricette, e buone torte a tutti J



Antonella.

19 commenti:

Tomaso ha detto...

Antonella sei una super massaia!!!
Brava!!!
Tomaso

Giuliana Manca ha detto...

Io adoro il pan di spagna, è talmente semplice e naturale!!!!!

Daniela ha detto...

Perfetto, un pan di spagna perfetto :)
Complimenti

cinziacrea ha detto...

BBBBBBuonissimoooooooo!!!!
Baci baci

July ha detto...

Eh no, il pan di spagna no!
Nel senso che... non c'è verso, hai voglia a montare,hai voglia a fare attenzione a non far "afflosciare" tutto, mi sono pure messa di guardia alla cottura, niente proprio non mi riesce. Ogni volta immancabile mattoncino. :-(
Un po' è colpa del forno, molto una certa incompatibilità tra me e le uova(si, non solo il pc, anche le uova ho contro!)Per non parlare della decorazione....lasciamo stare va' troppi a remare contro!...^___^

mimma ha detto...

ricetta perfetta!!! anch'io lo faccio così ed è sempre un successo!!!
bravissima

marina riccitelli ha detto...

ci credi che il pan di spagna è una di quelle preparazioni che mi esaltano? Riuscire a farlo gonfiare, crescere e mantenerlo bello soffice e alto mi da una grande soddisfazione!! Il tuo è favoloso! Bellissima la prima foto! bacioni

Antonella Miceli ha detto...

@Tomaso,
sei troppo gentile con me :) grazie, grazie di cuore!
Ti abbraccio con stima!





@Giuliana sono d'accordo con te, ma credimi pur essendo così semplice non riesce proprio a tutti...







@Ciao Daniela :D
grazie mille cara!






@Un bacio Cinzia!





@Ciao July,
Vengo in tuo aiuto :D ti scrivo nel tuo blog! ^_^






@Grazie Mimma, :D come ho ben detto "Il pan di spagna" è arte...





@Ciao Marina cara,
a chi lo dici quando lo inserisco in forno non lo perdo di vista, lo seguo durante la sua crescita, ed è bellissimo concordo con te, pensare che è così morbido e gonfio senza agente lievitante!
Un bacio!

Antonella Miceli ha detto...

@Tomaso,
sei troppo gentile con me :) grazie, grazie di cuore!
Ti abbraccio con stima!





@Giuliana sono d'accordo con te, ma credimi pur essendo così semplice non riesce proprio a tutti...







@Ciao Daniela :D
grazie mille cara!






@Un bacio Cinzia!





@Ciao July,
Vengo in tuo aiuto :D ti scrivo nel tuo blog! ^_^






@Grazie Mimma, :D come ho ben detto "Il pan di spagna" è arte...





@Ciao Marina cara,
a chi lo dici quando lo inserisco in forno non lo perdo di vista, lo seguo durante la sua crescita, ed è bellissimo concordo con te, pensare che è così morbido e gonfio senza agente lievitante!
Un bacio!

Gabe ha detto...

che bontà!!!

Antonella Miceli ha detto...

@Ciao Gabe :D un bacio!

Rosa ha detto...

ciao Antonella complimenti, che bello il tuo pan di spagna, lievitato benissimo, non sempre viene cosi', a me, purtroppo, grazie per la tua ricetta provero', ciao baci rosa, buona giornata e buon week end.)

ladynight ha detto...

Bravissima, complimenti

Pat62 ha detto...

Eccomi mia dolce amica, scusa il ritardo ma questi giorni sono stati frenetici.
Il tuo pan di spagna è bellissimo.

Un bacio grande grande

ps: lo sai che assai assai!!!!!

Antonella Miceli ha detto...

@Ciao Rosa grazie cara,
segui attentamente quello che ho scritto è ti verrà un'incanto ogni volta! Un bacio.





@ Grazie cara ladynight!







@Ciao Patrizia,
grazie mille!
Lo so, lo so! :D Ti abbraccio forte!

Cuoca Pasticciona ha detto...

Carissima da poco avevo scoperto che il segreto è montare benissimo uova e zucchero e so quanto è vero perchè ho provato di recente! Tutto risulta più alto e soffice e...delizioso come il tuo pandispagna che sto gia immaginando mille modi per utilizzarlo!!! Slurp....
Mi unisco ai tuoi lettori perchè ho scoperto oggi il tuo blog e non vorrei perderti di vista, se ti va di scambiare quattro chiacchere sei la benvenuta anche da me! A presto :)
http://ledeliziedelmulino.blogspot.it/

Antonella Miceli ha detto...

@Ma grazie Cara cuoca pasticciona :D
adoro passarti a salutare nel tuo blog :D è meraviglioso!

Caterina Pili ha detto...

ciao Antonella eccomi qui, sai che il pan di spagna non ho ancora avuto il coraggio di farlo ? Ho sempre avuto paura che non mi riuscisse bene, ci devo provare , mi segno la tua ricetta, mi sono unita ai tuoi lettori con piacere!

Antonella Miceli ha detto...

@Che piacere averti qui Caterina,
grazie, grazie mille!
Provalo vedrai sarà più semplice di quello che pensi ;) e se hai da chiedermi sarò felicissima di aiutarti!
Ti auguro una meravigliosa giornata.